Oggi voglio parlarvi delle vertigini o giramenti di capo.

Si tratta di un sintomo molto frequente che può interessare molti pazienti che trattiamo quotidianamente. Tale disturbo ci viene descritto in diversi modi da parte dei pazienti: “ho la percezione di essere in barca, ho la balordaggine, non mi sento sicuro, come se avessi degli svarioni…”

Solitamente ritroviamo queste manifestazioni associate ad altri sintomi come cervicalgia, mal di testa, acufeni, problematiche visive e problemi dell’articolazione temporo mandibolare (mandibola).

Le vertigini come sintomo non specifico si incontrano comunemente nell’assistenza sanitaria di base(1-2).

Di cosa si tratta realmente e quali possono esserne le cause?

L’equilibrio è un complesso sistema multifattoriale in cui sistemi propriocettivi, visivi, vestibolari e cognitivi possono interagire tra loro (3-4). Il sistema nervoso centrale integra le informazioni provenienti da questi sistemi garantendo il controllo posturale sia in condizioni statiche che dinamiche.

L’origine di questi disturbi può essere correlata a patologie neurologiche (5), cardiovascolari, disturbi vestibolari (orecchio) (6) e alterazioni muscolo scheletriche.(7)

Nell’ambito muscolo-scheletrico la disfunzione somatica (intesa come segmento corporeo avente funzione ridotta o alterata), soprattutto del tratto cervicale della colonna vertebrale, può essere una causa o un fattore che contribuisce all’insorgenza di vertigini. (8)

Una delle ipotesi a supporto della relazione tra disfunzioni cervicali e vertigini ci viene data dall’alta densità di meccanocettori a livello  delle articolazioni zigoapofisarie cervicali e dei tessuti molli. E’ stato dimostrato che sussistono correlazioni tra alterate funzioni somatosensoriali e propriocettive in pazienti affetti da cervicalgia e vertigini.(9-10)

Quali condizioni potrebbero alterare il delicato rapporto cervicale – equilibrio?

Pazienti che hanno subito colpi di frusta potrebbero soffrire di vertigini persistenti e potrebbero avere un  controllo posturale alterato.(11-12)

È stato inoltre dimostrato che patologie degenerative del rachide cervicale come l’artrosi potrebbero essere una causa significativa di vertigini negli anziani.(12,13)

La terapia manuale fornita da sola o combinata con altri esercizi può influenzare il sistema propriocettivo (14) inducendo alterazioni del sistema dell’equilibrio e quindi favorendo il controllo posturale.

Può l’osteopatia essere d’aiuto per questo disturbo?

Il trattamento delle disfunzioni somatiche, utilizzando diverse tecniche osteopatiche, produce cambiamenti neurofisiologici che presumibilmente potrebbero influenzare il controllo posturale e quindi la percezione della vertigine(15).

La terapia manuale è raccomandata per il trattamento della dizziness ossia il senso di disequilibrio aspecifico.(16)

L’osteopatia e il trattamento manipolativo osteopatico (OMT) possono fornire un mezzo per il trattamento dei disturbi vertiginosi, in particolare se le disfunzioni cervicali giocano un ruolo prioritario.

Dato il potenziale ruolo del sistema propriocettivo e della disfunzione articolare nei pazienti affetti da vertigine, approcci manuali e di riabilitazione sono trattamenti comuni.

La manipolazione spinale può fornire sollievo nei pazienti che soffrono di dolore al collo e vertigini.(17) Studi  hanno dimostrato che il trattamento manipolativo osteopatico può essere ben tollerato nei pazienti con vertigini e può essere utile per ridurre lo squilibrio e migliorare la qualità di vita.(18)

Quali tecniche vengono utilizzate a livello osteopatico?

Gli studi analizzati hanno suggerito l’utilizzo di tecniche sia dirette (Tecniche a Energia Muscolare, HVLA-tecniche alta velocità e bassa ampiezza) che indirette (rilascio miofasciale, bilanciamento legamentoso e trattamento cranio sacrale) focalizzate su articolazioni e tessuti molli maggiormente del tratto cervicale.(19-20)

Data la multi fattorialità dell’espressione del disturbo vertiginoso è sempre opportuno che, una volta emessa diagnosi dal medico specialista, il paziente venga seguito tramite un approccio condiviso che contempli sia la terapia manuale che la riabilitazione attiva.

Bibliografia

1 Sloane PD. Dizziness in primary care. Results from the National Ambulatory Medical Care Survey. J Fam Pract. 1989 Jul; 29(1): 33–8.

2 Yardley L, Owen N, Nazareth I, Luxon L. Prevalence and presentation of dizziness in a general practice community sample of working age people. Br J Gen Pract. 1998 Apr; 48(429): 1131–5.

3 Bruijn SM, van Dieën JH. Control of human gait stability through foot placement. J R Soc Interface. 2018 Jun; 15(143): 15.

4 Tramontano M, Piermaria J, Morone G, Reali A, Vergara M, Tamburella F. Postural Changes During Exteroceptive Thin Plantar Stimulation: The Effect of Prolonged Use and Different Plantar Localizations. Front Syst Neurosci.2019 Sep; 13: 49.

5 Cattaneo D, Gervasoni E, Pupillo E, Bianchi E, Aprile I, Imbimbo I, et al.; NEUROFALL Group. Educational and Exercise Intervention to Prevent Falls and Improve Participation in Subjects With Neurological Conditions: The NEUROFALL Randomized Controlled Trial. Front Neurol. 2019 Sep; 10: 865.

6 McDonnell MN, Hillier SL. Vestibular rehabilitation for unilateral peripheral vestibular dysfunction. Cochrane Database Syst Rev. 2015 Jan; 1:CD005397.

7 Stubbs B, Schofield P, Patchay S, Leveille S. Musculoskeletal pain characteristics associated with lower balance confidence in community-dwelling older adults. Physiotherapy. 2016 Jun; 102(2): 152–8.

8 Marcel Fraix*, DO, MBA, Sondos Badran, BS, OMS II, Victoria Graham, PT, DPT, OCS, NCS, Donna Redman-Bentley, PT, PhD, Eric L. Hurwitz, DC, PhD, Valerie L. Quan, OD,Michelle Yim, DO, MPH, Mary Hudson-McKinney, PT, MS, DPT, NCS and Michael A. Seffinger, DO. Osteopathic manipulative treatment in individuals with vertigo and somatic dysfunction:a randomized, controlled, comparative feasibility study. J Osteopath Med 2021; 121(1): 71–83

9 Li Y, Peng B. Pathogenesis, diagnosis, and treatment of cervical vertigo. Pain Physician. 2015;18(4):E583-E595.

10 Magnusson M, Malmström EM. The conundrum of cervicogenic dizziness. Handb Clin Neurol. 2016;137:365-369. doi: 10.1016/ B978-0-444-63437-5.00026-1

11 Endo K, Suzuki H, Yamamoto K. Consciously postural sway and cervical vertigo after whiplash injury. Spine (Phila Pa 1976). 2008;33 (16):E539-E542. doi: 10.1097/BRS.0b013e31817c55fe

12 Treleaven J, Jull G, Sterling M. Dizziness and unsteadiness following whiplash injury: characteristic features and relationship with cervical joint position error. J Rehabil Med. 2003;35(1):36-43. doi: 10.1080/16501970306109

13 Colledge NR, Barr-Hamilton RM, Lewis SJ, Sellar RJ, Wilson JA. Evaluation of investigations to diagnose the cause of dizziness in elderly people: a community based controlled study. BMJ. 1996; 313 (7060):788-792. doi: 10.1136/bmj.313.7060.788

14 Humphreys BK, Peterson C. Comparison of outcomes in neck pain patients with and without dizziness undergoing chiropractic treatment: a prospective cohort study with 6 month follow-up. Chiropr Man Therap. 2013;21(1):3. doi: 10.1186/2045-709X-21-3

15 Ehrenfeucter WC. Chapter 34. Screening Osteopathic Structural Examination and Ch. 35 Segmental Motion Testing. In: Chila AG, executive ed. Foundations of Osteopathic Medicine. 3rd ed. Baltimore, MD: Lippincott Williams & Wilkins; 2011:410-436

16 Lystad RP, Bell G, Bonnevie-Svendsen M, Carter CV. Manual therapy with and without vestibular rehabilitation for cervicogenic dizziness: a systematic review.

17 Humphreys BK, Peterson C. Comparison of outcomes in neck pain patients with and without dizziness undergoing chiropractic treatment: a prospective cohort study with 6 month follow-up. Chiropr Man Therap. 2013;21(1):3. doi: 10.1186/2045-709X-21-3

18 Fraix M. Osteopathic manipulative treatment and vertigo: a pilot study. PM R. 2010;2(7):612-618. doi: 10.1016/j.pmrj.2010.04.001

19 Lopez D, King HH, Knebl JA, Kosmopoulos V, Collins D, Patterson RM. Effects of comprehensive

osteopathic manipulative treatment on balance in elderly patients: a pilot study. J Am Osteopath Assoc. 2011 Jun; 111(6): 382–8.

20 Fraix M, Gordon A, Graham V, Hurwitz E, Seffinger MA. Use of the SMART Balance Master to quantify the effects of osteopathic manipulative treatment in patients with dizziness. J Am Osteopath Assoc. 2013 May; 113(5): 394–403.